Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

17 maggio 2017

Linee guida per il monitoraggio aerobiologico

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231

ISPRA Delibera del Consiglio Federale. Seduta del 03.11.2015. Doc. n. 61/15 - CF

Linee guida per il monitoraggio aerobiologico

Le linee guida per il monitoraggio aerobiologico sono il documento che definisce l’organizzazione la gestione e il funzionamento della rete di monitoraggio aerobiologico del SNPA denominata POLLnet. In esso sono descritti i compiti e dei ruoli di ISPRA e delle Agenzie ambientali, il metodo di campionamento e conteggio dei granuli pollinici e delle spore fungine, il sito web e il programma di gestione dei dati, le altre attività di comunicazione e informazione, la formazione del personale e le procedure d’interconfronto tra laboratori.Le linee guida per il monitoraggio aerobiologico sono il documento che definisce l’organizzazione la gestione e il funzionamento della rete di monitoraggio aerobiologico del SNPA denominata POLLnet. In esso  sono descritti i compiti e dei ruoli di ISPRA e delle Agenzie ambientali, il metodo di campionamento e conteggio dei granuli pollinici e delle spore fungine, il sito web e il programma di gestione dei dati, le altre attività di comunicazione e informazione, la formazione del personale e le procedure d’interconfronto tra laboratori.

Con i fondi messi a disposizione dalla legge 23 marzo 2001 n. 93 recante “Disposizioni in campo ambientale”, APAT ha finanziato la realizzazione di una rete nazionale di monitoraggio di pollini e spore fungine d’interesse allergenico agronomico e ambientale denominata POLLnet. La realizzazione della rete ha portato a compimento un articolato progetto, ispirato alle migliori esperienze nazionali e internazionali, frutto di un lungo lavoro preliminare di esperti delle Agenzie Ambientali. POLLnet nasce unendo le reti regionali e provinciali delle ARPA/APPA che diventano così anche parti di una grande rete nazionale. La validità del progetto, la sua coerenza con i fini istituzionali delle Agenzie Ambientali e la rilevanza del monitoraggio aerobiologico all’interno dell’attività complessiva del monitoraggio ambientale, hanno portato POLLnet a divenire nel tempo, anche in assenza di una normativa specifica, una delle esperienze più avanzate di rete integrata del SNPA. Per perseguire adeguatamente le finalità della rete, alla luce dell’esperienza maturata nei numerosi anni trascorsi dalla sua prima realizzazione, un apposito gruppo di lavoro interagenziale attraverso uno specifico POD, ha realizzato un documento denominato “Linee guida POLLnet” che formalizza finalità, procedure e organizzazione della rete curandone fin nel dettaglio gli aspetti tecnici e gestionali. Il documento, condiviso da tutti i componenti della Rete dei Referenti “Pollini”, è stato approvato indoppia lettura dal Comitato Tecnico Permanente nelle riunioni del 26/11/2014 e 06/02/2015.

POLLnet è la rete di monitoraggio aerobiologico del Sistema Nazionale per la Protezione dell’Ambiente (SNPA). Essa nasce dall’integrazione a livello nazionale, delle reti provinciali e regionali e costituisce l’insieme coordinato delle competenze, delle professionalità e delle risorse strumentali e laboratoristiche che il Sistema delle Agenzie Ambientali dedica all’aerobiologia. Il principio ispiratore su cui si fonda è l’integrazione, su un’unica piattaforma, delle molteplici finalità, riguardanti le più diverse discipline, del monitoraggio aerobiologico.

sicurezza_lavoro_11.pngLinee guida per il monitoraggio aerobiologico  
Leggi altri articoli della categoria Generale
, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,