Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

13 febbraio 2013

L’installazione di telecamere nel condomino e la privacy

«... la Corte di cassazione ha precisato che l'installazione di sistemi di videosorveglianza non viola la privacy. Non sussistono, infatti, gli estremi del delitto di interferenze illecite nella vita privata (art. 615-bis del codice penale) nel caso in cui un condomino effettui riprese dell'area condominiale destinata a parcheggio e del relativo ingresso, trattandosi di luoghi destinati all'uso di un numero indeterminato di persone e, pertanto, esclusi dalla tutela penale, la quale concerne una particolare relazione del soggetto da tutelare con l'ambiente in cui questi vive la sua vita privata, in modo da sottrarla a ingerenze esterne. Lo ha ribadito la Cassazione (sezione seconda civile), nella sentenza n. 71 del 3 gennaio 2013.»
MODI Qualità, Ambiente, Sicurezza, Corsi di Formazione, Privacy e 231