Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

29 giugno 2015

Lo Spalma Incentivi potrebbe essere incostituzionale

29/06/2015 – Chi ha sostenuto un investimento all’insegna dell’efficienza energetica ha il diritto di mantenere l’incentivo del Conto Energia accordato al momento della realizzazione dell’intervento. È questo il parere del Tar Lazio, che con un'ordinanza ha sollevato la legittimità costituzionale dei decreti attuativi (DM 16 ottobre 2014 e DM 17 ottobre 2014)dello Spalma Incentivi (DL 91/2014) con cui sono stati rimodulati i bonus al fotovoltaico. Rimodulazione degli incentivi del Conto Energia Ricordiamo che la rimodulazione degli incentivi del Conto Energia è stata effettuata in modo retroattivo con l’obiettivo di ridurre il peso dei bonus al fotovoltaico sulle bollette elettriche. Lo Spalma Incentivi ha dato agli operatori la possibilità di scegliere fra tre opzioni: a) erogazione per 24 anni della tariffa, ricalcolata secondo percentuali di riduzione indicate nell’allegato 2.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI Qualità, Ambiente, Sicurezza, Corsi di Formazione, Privacy e 231