Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

21 novembre 2016

Luoghi di cura in edifici accattivanti, binomio possibile

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23121/11/2016 – Strutture accattivanti ed esteticamente gradevoli in cui curarsi. Il binomio bellezza – struttura ospedaliera è possibile anche in Italia. Ecco qualche esempio in cui la gestione degli spazi, i materiali usati e i colori scelti allontanano la percezione di trovarsi in un ambiente ospedaliero. Ospedale del mare, Napoli L’ospedale del mare di Napoli, realizzato nel 2015 su progetto dello studio laN+, è rivestito da un sistema di pannelli di vetro e cemento fibrorinforzato in toni di colore variabili da blu al verde, che seguono linee spezzate con diverse inclinazioni. Solai forati da grandi buchi e un grande cilindro vetrato facilitano l’illuminazione naturale. Ospedale comprensoriale di Gubbio e Gualdo Tadino Ultimato nel 2008 e progettato dallo studio Lamberto Rossi Associati, questo ospedale giardino traduce in pratica le indicazioni ministeriali che vogliono ambienti ospitali, permeabili e flessibili, cioè.. Continua a leggere su Edilportale.com