Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

26 febbraio 2015

Madri ingegnere: per il 53% la maternità ha peggiorato la carriera

26/02/2015 – Per il 53% delle donne ingegnere avere avuto uno o più figli ha condizionato negativamente il proprio percorso di carriera; la situazione peggiora per le libere professioniste che in caso di gravidanza non godono delle stesse tutele delle dipendenti.   Questo il dato più preoccupante che emerge dall’indagine effettuata dal Centro Studi del Consiglio Nazionale Ingegneri, sul tema della maternità e della paternità presentata ieri a Roma in occasione dell’evento “Ingenio al femminile. Storie di donne che lasciano il segno”.    Le donne ingegnere in Italia sono più di 10 mila ma hanno difficoltà a conciliare il binomio madre-lavoratrice come evidenzia la ricerca del CNI, effettuata nel mese di dicembre 2014, che ha coinvolto 5.925 ingegneri iscritti all’Albo, di cui il 28,3% composto da donne.   Tra gli aspetti che emergono con forza c’è quello relativo alla “maternità..
Continua a leggere su Edilportale.com

Leggi altri articoli della categoria PROFESSIONE