Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

29 giugno 2015

Marche, impugnate le semplificazioni per il risparmio energetico e l’antisismica

29/06/2015 – Impugnate dal Governo le semplificazioni in edilizia messe a punto nelle Marche per incoraggiare gli interventi di risparmio energetico e antisismica. A finire sul banco degli imputati è la Legge Regionale 17/2015, con cui è stato operato anche un riordino della normativa edilizia chiarendo quali sono gli interventi soggetti a Cil e alla Scia e quali invece devono essere considerati edilizia libera. Edilizia libera e Scia Secondo il Governo, l’articolo 4 della legge regionale inserisce nell’edilizia libera una serie di interventi, come i movimenti terra per rimodellazione di strade di accesso con riporti o sterri di altezza fino a un metro, le opere di pavimentazione e di finitura di spazi esterni, la realizzazione di rampe per l’abbattimento delle barriere architettoniche per dislivelli inferiori a un metro, le aree ludiche e gli elementi di arredo delle aree pertinenziali, la realizzazione di pertinenze di edifici.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI Qualità, Ambiente, Sicurezza, Corsi di Formazione, Privacy e 231