Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

29 gennaio 2016

Milleproroghe, chiesti tempi allineati con il nuovo Codice Appalti

29/01/2016 – Anticipazione del 20% del prezzo degli appalti e requisiti tecnici ed economici più leggeri per partecipare alle gare fino all’approvazione del nuovo Codice Appalti. Sono le richieste che la Commissione Ambiente della Camera ha avanzato durante l’esame del disegno di legge “Milleproroghe”. Milleproroghe e nuovo Codice Appalti Il ddl Milleproroghe estende la durata di queste misure più favorevoli dal 31 dicembre 2015 al 31 luglio 2016, mentre secondo le intenzioni del Governo, il nuovo Codice Appalti dovrebbe arrivare ad aprile 2016. Se verranno rispettati i termini non si porrà nessun problema perché ad aprile le nuove regole soppianteranno il vecchio sistema. Prendendo in considerazione il rischio di un ritardo nell’approvazione del Codice Appalti, si creerebbe invece un vuoto normativo che potrebbe destabilizzare professionisti, imprese e Stazioni Appaltanti, generando incertezza nel mercato. Ma.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231