Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

20 dicembre 2016

Nel 2015 è raddoppiato il fatturato all’estero dei progettisti italiani

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23120/12/2016 - Lo scorso anno il lavoro dei progettisti italiani oltre confine è quasi raddoppiato in valore sul fatturato totale. Secondo l’OICE - Associazione delle società di Ingegneria e Architettura aderente a Confindustria - nel 2015 l’incidenza dell’ingegneria italiana sul totale della produzione all’estero è passata in un anno dal 24% al 47%. Sul campione analizzato, pari ad un valore di 916,2 milioni di euro, nel 2015 sono stati svolti all’estero progetti per 427,2 milioni (il 46,6% del totale). È questo uno dei dati che emergono dal “Secondo Rapporto sulla presenza delle società di ingegneria e architettura all’estero” elaborato dall’OICE in collaborazione con l’Università degli Studi Bergamo e presentato nei giorni scorsi a Roma presso la sede dell’ICE alla presenza di una folta rappresentanza di ambasciatori, di vertici di Ministeri e di altre Amministrazioni, oltre.. Continua a leggere su Edilportale.com