Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

7 marzo 2016

Nuove norme UNI EN 1729-1 e 1729-2

Nuove norme per l’arredo scolastico

Nuove norme UNI EN 1729-1 e 1729-2

UNI EN 1729-1 e 1729-2È stata pubblicata in questi giorni la nuova norma UNI EN 1729-1 e 2:2016 che specificano le dimensioni funzionali e le grandezze di sedie e tavoli, per istituzioni scolastiche. Sono stati introdotti nuovi requisiti e sezioni aggiuntive, le quali descrivono nel dettaglio gli standard di conformità per garantire una maggior sicurezza d’uso e una corretta postura dell’utilizzatore. Le principali modifiche apportate dalla nuova norma prevedono l’introduzione di un nuovo dispositivo di misurazione delle principali dimensioni delle sedute e una modifica della tolleranza relativa all’altezza del piano dei tavoli: da ± 10 a ± 20 mm. Norma numero : UNI EN 1729-1:2016 Titolo : Mobili - Sedie e tavoli per istituzioni scolastiche - Parte 1: Dimensioni funzionali ICS : [97.140] Stato : IN VIGORE Commissioni Tecniche : [Mobili] Data entrata in vigore : 21 gennaio 2016 Sommario : La presente norma specifica le dimensioni funzionali e le grandezze di sedie e tavoli, per istituzioni scolastiche. Recepisce :EN 1729-1:2015 Sostituisce :UNI EN 1729-1:2006 Norma numero : UNI EN 1729-2:2016 Titolo : Mobili - Sedie e tavoli per istituzioni scolastiche - Parte 2: Requisiti di sicurezza e metodi di prova ICS : [97.140] Stato : IN VIGORE Commissioni Tecniche : [Mobili] Data entrata in vigore : 28 gennaio 2016 Sommario : La presente norma europea specifica i requisiti di sicurezza e i metodi di prova per sedie e tavoli per un utilizzo generico negli istituti scolastici. Recepisce :EN 1729-2:2012+A1:2015 Sostituisce :UNI EN 1729-2:2012

Le sedie ed i banchi per la scuola sono da anni oggetto di norme tecniche che ne garantiscono la sicurezza e l’ergonomicità. Sono norme volontarie. Tuttavia il loro contenuto è concordato tra le parti interessate, è basato su un ampio consenso e rappresenta la descrizione dello stato dell’arte riconosciuto in materia. Sono generalmente richiamate nei capitolati di acquisto della scuola pubblica e privata e, in ogni caso, costituiscono un riferimento fondamentale per chi deve giudicare in caso di contenziosi o, purtroppo, di incidenti. Come tutte le norme UNI EN, vengono aggiornate periodicamente per tenere conto dell’evoluzione della tecnologia, delle variazioni nelle dimensioni antropometriche degli utilizzatori e dell’esperienza maturata. La UNI EN 1729-1 definisce i requisiti dimensionali di sedie e tavoli per istituzioni scolastiche. Non specifica tutte le dimensioni necessarie a progettare sedie e banchi, ma soltanto quelle che sono state considerate essenziali per favorire una postura corretta degli utilizzatori-studenti. Sulla base di analisi delle dimensioni antropometriche della popolazione europea degli studenti nelle varie fasce di età, prevede una serie di classi dimensionali, ognuna contraddistinta da una sigla (un numero da 0 a 7 per sedie e tavoli più comuni, ad altezza fissa e per lavoro in posizione seduta) e/o da un codice-colore. La sigla dimensionale e/o il codice colore devono essere riportati nella marcatura del prodotto, insieme ai dati identificativi del fabbricante e all’anno di produzione. La norma è stata recentemente ripubblicata in una versione aggiornata, datata gennaio 2016. La UNI EN 1729-2, anch’essa revisionata e ripubblicata a fine gennaio 2016, definisce i requisiti meccanici di sicurezza di sedie e banchi. I requisiti sono espressi in termini prestazionali e non descrittivi, indipendentemente quindi dai materiali e dalle tecnologie usate nello specifico prodotto. Sulla base di prove di laboratorio, che simulano l’utilizzo del mobile nella realtà, sottoponendolo a carichi e cicli adeguati, la norma fissa requisiti di stabilità, resistenza e durabilità dei prodotti.   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231