Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

7 marzo 2016

Nuovo Codice Appalti, ecco come cambiano le regole per i progettisti

07/03/2016 – Qualità della progettazione come antidoto contro le incompiute, i ritardi e l’aumento dei costi. Lo prevede il nuovo Codice Appalti (Scarica la BOZZA) approvato in via preliminare dal Consiglio dei Ministri, che ora dovrà incassare i pareri di Consiglio di Stato, Regioni e competenti Commissioni parlamentari. Per rispondere alle esigenze di qualità e velocità nella realizzazione delle opere, non potranno essere messi in gara progetti preliminari, redatti ad esempio senza le dovute indagini geologiche preliminari. Le procedure saranno per lo più standardizzate e questo dovrebbe ridurre l’insorgere di contenziosi. Le liti che si verificheranno saranno comunque ridotte attraverso la promozione degli arbitrati e dell’accordo bonario. Progettazione e qualità delle opere pubbliche Il concorso di progettazione o di idee sarà sempre utilizzato nel caso in cui le opere abbiano.. Continua a leggere su Edilportale.com     MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231