Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

11 marzo 2016

Nuovo Codice Appalti, subappalto e capacità tecnico professionali non convincono le imprese

11/03/2016 – Su subappalto, capacità tecnico-professionale e qualificazione delle imprese si potrebbe fare di più. Questo, in sintesi, il parere di alcune imprese sul nuovo Codice Appalti, che sembra non seguire alla lettera i principi della legge delega. Subappalto Se, ad esempio, da una parte la Federazione delle Industrie, dei Prodotti, degli Impianti, dei Servizi e delle Opere specialistiche per le Costruzioni (FINCO) apprezza il limite del 30% per il subappalto delle opere superspecialistiche, dall’altra parte teme la totale deregulation negli altri settori, compreso quello delle opere specialistiche. Il problema dovrebbe essere risolto a monte, rendendo possibile l’aggiudicazione della gara a imprese con tutte le qualificazioni specialistiche richieste per la partecipazione all’appalto e l’esecuzione dell’opera e dando poi la possibilità di subappaltare alcune lavorazioni. Il subappalto è regolato.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231