Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

1 aprile 2016

Nuovo Codice Appalti, vecchio regolamento in vigore fino all’arrivo delle linee guida Anac

01/04/2016 – Dopo l’approvazione del nuovo Codice Appalti il vecchio regolamento attuativo (Dpr 207/2010) resterà in vigore fino all’emanazione delle linee guida di soft law dell’Autorità nazionale anticorruzione (Anac). Un tempo limitato, due o tre mesi al massimo, che consentirà all’Anac di adottare la regolamentazione di dettaglio dopo il Codice, ma senza creare vuoti legislativi. La proposta, lanciata dal presidente dell’Anac, Raffaele Cantone, durante il seminario “Il Codice dei lavori pubblici: un nuovo inizio” organizzato dall’Associazione nazionale costruttori edili (Ance), è piaciuta al Ministro delle Infrastrutture, Graziano Delrio. Nel nuovo Codice sarà quindi inserita una norma transitoria che consentirà “per un brevissimo periodo”, di far rimanere in vita il regolamento del 2010. L’adozione delle linee guida potrà quindi avvenire dopo.. Continua a leggere su Edilportale.com     MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231