Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

18 dicembre 2015

Obbligo di POS per i professionisti, marcia indietro sulle sanzioni

18/12/2015 – Marcia indietro sulle sanzioni per i professionisti che non si dotano del POS. La nuova versione del disegno di Legge di Stabilità per il 2016, all’esame della Camera, ha cancellato le multe inizialmente previste, che partivano da mille euro e salivano fino alla sospensione dell’attività professionale, e ha rimandato la questione ad un momento successivo. Sarà il Ministero dello Sviluppo Economico, con un decreto ad hoc, a definire l’importo e le modalità delle sanzioni. Ma c’è un limite: i professionisti che riusciranno a dimostrare la presenza di una “oggettiva impossibilità tecnica” non saranno obbligati ad accettare pagamenti elettronici con bancomat e carte di credito o debito. Come cambia l’obbligo di POS Dal 1° gennaio 2016 diventa obbligatorio accettare pagamenti elettronici di qualsiasi importo. L’obbligo finora è stato applicato.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI Qualità, Ambiente, Sicurezza, Corsi di Formazione, Privacy e 231