Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

17 giugno 2016

Ok al decreto ‘Scia 2’, sarà più facile scegliere il titolo edilizio per ogni intervento

17/06/2016 – Sarà più facile individuare il titolo abilitativo per ogni intervento edilizio. Mercoledì il Consiglio dei Ministri ha approvato in via preliminare il decreto “Scia 2”, che apportando qualche modifica al Testo unico dell’edilizia (Dpr 380/2001) spiega quali lavori è possibile realizzare in regime di edilizia libera o con SCIA. Al testo sarà allegata una tabella di sintesi, che al momento non è stata ancora diffusa, in cui in corrispondenza dell’intervento da realizzare, si potrà consultare l’iter amministrativo da seguire. Il decreto prevede inoltre l’adozione di un glossario unico per garantire procedimenti omogenei su tutto il territorio. Fino alla sua definizione, le Amministrazioni dovranno pubblicare sui loro siti una sorta di glossario provvisorio che consenta di identificare immediatamente la tipologia dell’intervento e individuare il titolo abilitativo.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231