Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

19 febbraio 2015

Ok al risarcimento se una costruzione ostruisce il panorama

19/02/2015 – Il panorama fruibile da un’abitazione è un diritto e un valore aggiunto. Se la costruzione di un edificio lo compromette, scatta il risarcimento del danno. Lo ha affermato il Consiglio di Stato con la sentenza 362/2015.   I giudici hanno sottolineato che se il godimento del panorama viene ostacolato dalla realizzazione di un intervento su un immobile vicino, si crea la lesione di un diritto riconducibile al rispetto delle distanze tra edifici, alle luci e alle vedute.   Secondo il CdS, il panorama costituisce un valore aggiunto che incrementa la quotazione di mercato dell’immobile e corrisponde ad un interesse meritevole di tutela. La sua lesione, dovuta ad una costruzione illegittima, determina un danno ingiusto da risarcire. La prova è data dal rapporto tra il pregio riconosciuto all’immobile in base al panorama e il deprezzamento commerciale conseguente alla costruzione.   Nel caso esaminato dal Consiglio..
Continua a leggere su Edilportale.com

Leggi altri articoli della categoria Senza categoria