Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

23 marzo 2016

Oneri di urbanizzazione dovuti anche se il permesso scade e non si costruisce più

23/03/2016 – Gli oneri di urbanizzazione devono essere pagati per il solo fatto di aver ottenuto il permesso di costruire, anche se poi il cantiere non parte. Lo ha stabilito il Consiglio di Stato con la sentenza 260/2016. Nel caso preso in esame, il Comune aveva rilasciato il permesso di costruire a un costruttore che aveva pagato il costo di costruzione, ma non gli oneri di urbanizzazione. Il permesso di costruire aveva autorizzato la realizzazione di un edificio in ambito di una lottizzazione scaduta. Il costruttore precedentemente aveva ottenuto un altro titolo abilitativo e aveva realizzato tutte le opere di urbanizzazione primaria e secondaria, ma poi i cantieri si erano fermati senza costruire nessuno degli immobili previsti. Dato che nella zona le opere di urbanizzazione primaria e secondaria già esistevano ed erano state acquisite dal Comune, il costruttore aveva pensato che queste opere potessero essere poste a servizio dell’immobile.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231