Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

28 luglio 2016

Operativa la conferenza di servizi semplificata

28/07/2016 – Entra oggi in vigore il Decreto Legislativo 127/2016 che semplifica e disciplina le nuove procedure per la conferenza di servizi, in attuazione della Riforma della Pubblica Amministrazione (Legge 124/2015). Nei procedimenti avviati d’ora in poi la convocazione della conferenza di servizi sarà obbligatoria solo per alcuni casi, sarà possibile ricorrere alla trasmissione dei pareri in modalità telematica e si avranno tempi certi per la conclusione del procedimento. Nuova conferenza di servizi: come funzionerà Il Decreto definisce tre diversi tipi di conferenza di servizi: - istruttoria: è facoltativa e viene indetta  per l’esame degli interessi pubblici coinvolti nella realizzazione di un intervento o nella costruzione di un’opera; - decisoria, da convocare nel caso in cui, per avviare un’attività siano necessari più pareri; - preliminare, da convocare.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231