Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

29 aprile 2014

Opere specialistiche, in vigore le nuove regole sul subappalto

29/04/2014 – Per la realizzazione delle opere specialistiche e superspecialistiche, l’impresa che si aggiudica una gara d’appalto e che possiede la qualificazione per la sola categoria prevalente dovrà subappaltare i lavori o costituire una Ati, servendosi di imprese con la capacità tecnica adeguata.   Allo stesso tempo, diminuiscono le categorie superspecialistiche. Sono queste le novità introdotte dal decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, adottato in attuazione del DL Emergenza Casa e pubblicato in Gazzetta Ufficiale.   Le nuove regole si applicheranno ai bandi pubblicati dopo il 27 aprile 2014, data di entrata in vigore del decreto ministeriale.   Opere specialistiche In base al nuovo decreto, non possono essere eseguite direttamente dall’affidatario  in possesso della qualificazione per la sola categoria prevalente, le lavorazioni di importo superiore al 10% dell’importo complessivo..
Continua a leggere su Edilportale.com

Leggi altri articoli della categoria LAVORI PUBBLICI