Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

12 febbraio 2015

Partite Iva, chiesta la proroga dei vecchi minimi per tutto il 2015

12/02/2015 – Avvalersi dei vecchi minimi per tutto il 2015. È la richiesta avanzata da Scelta Civica con un emendamento al ddl Milleproroghe.   La proposta modificherebbe le nuove regole introdotte dalla Legge di Stabilità 2015 per le Partite Iva. Misure che hanno suscitato un coro di proteste dei professionisti, tanto da indurre il Governo ad aggiustare il tiro, annunciando una revisione della disciplina al Consiglio dei Ministri del prossimo 20 febbraio.   Il nuovo regime dei minimi, lo ricordiamo, introduce un’imposta sostitutiva al 15% per redditi fino a 15 mila euro. Si tratta di un peggioramento delle condizioni rispetto al vecchio sistema, che ha finora tassato al 5% i redditi fino a 30 mila euro, anche se non ci saranno più né limiti temporali né di età. Col sistema che a fine anno sarà accantonato, invece, si poteva usufruire della minore tassazione per cinque anni, o comunque fino al compimento..
Continua a leggere su Edilportale.com

Leggi altri articoli della categoria PROFESSIONE