Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

29 ottobre 2015

Partite Iva, le richieste dei professionisti per il Jobs Act degli autonomi

29/10/2015 – Maggiori tutele per professionisti e lavoratori autonomi, accesso semplificato al welfare e al mercato degli appalti e agevolazioni fiscali. Sono questi i contenuti che dovrebbero confluire nel Jobs Act degli autonomi, al vaglio del Ministero del Lavoro secondo le linee guida individuate dal Governo, che ha aperto alle richieste dei professionisti. A queste misure, che dovrebbero sommarsi ai contenuti previsti con il disegno di Legge di Stabilità per il 2016, si aggiungono le richieste avanzate in Commissione Lavoro della Camera da Confprofessioni, che da tempo lamenta l'esclusione dei professionisti dai fondi strutturali europei. Jobs Act degli autonomi, le richieste dei professionisti Tra le richieste avanzate dai professionisti spiccano una serie di misure. Alcune, come la possibilità di dedurre al 100% dalla propria dichiarazione dei redditi le spese per la formazione e l’aggiornamento professionale, mirano a tagliare.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI Qualità, Ambiente, Sicurezza, Corsi di Formazione, Privacy e 231