Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

13 gennaio 2016

Partite Iva, più tutele nel Jobs Act degli autonomi

13/01/2015 – Maggiori tutele per professionisti e lavoratori autonomi, accesso ai bandi pubblici, detrazione delle spese di formazione e nuove misure per evitare la disparità di peso contrattuale tra committente e lavoratore autonomo. Queste alcune misure contenute nella bozza del collegato alla Legge di Stabilità 2016 che intende riordinare il lavoro autonomo (noto anche come Jobs Act degli autonomi)  e che sarà presentato dal Governo entro fine gennaio, come riportato da Confprofessioni, soggetto coinvolto nella stesura del testo. Jobs Act degli autonomi: le novità per le Partite Iva Il provvedimento conferma l’intento della Legge di Stabilità per il 2016 di aprire le porte dei bandi pubblici, sino ad oggi riservati esclusivamente alle aziende, anche ad autonomi e professionisti. Di conseguenza i professionisti potranno partecipare ai bandi pubblici indetti dalle varie amministrazioni senza l’obbligo.. Continua a leggere su Edilportale.com     MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231