Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

18 settembre 2015

Patente a punti, la Riforma degli appalti punta sulla reputazione delle imprese

18/09/2015 – Patente a punti per le imprese che partecipano alle gare e massima semplificazione delle norme attuative. Sono i punti da cui sta ripartendo la Riforma degli Appalti. Dopo essere stato approvato dal Senato, il disegno di legge delega che riscriverà le norme sui contratti pubblici è all’esame della Commissione Ambiente della Camera. Per snellire tutto il sistema che va dalla pubblicazione del bando alla realizzazione dell’opera sono in vista delle modifiche. A causa di un quadro normativo farraginoso e del comportamento di alcune imprese si sono spesso verificate difficoltà che hanno impedito il completamento delle opere. Per evitare il ripetersi di questa situazione, il Governo formalizzerà delle proposte per rendere più facile ed economica la gestione degli appalti e la realizzazione delle infrastrutture. Patente a punti per le imprese negli appalti Il Governo sta valutando la proposta dell’Antitrust.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI Qualità, Ambiente, Sicurezza, Corsi di Formazione, Privacy e 231