Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

23 maggio 2016

Pergotende, non serve il permesso di costruire neanche se sorrette da strutture fisse

23/05/2016 - La struttura che sorregge una tenda retrattile (pergotenda), installata senza permesso di costruire, non è un’opera abusiva anche se è ancorata in modo stabile ai muri perimetrali dell’edificio e al pavimento del terrazzo.  Lo ha affermato il Consiglio di Stato con la sentenza 1619/2016. I giudici, pur aderendo alla tradizionale definizione di opera fissa e opera precaria, hanno spostato l’attenzione sull’opera principale, che a loro avviso è la tenda retrattile e non la struttura che la sorregge. Il Consiglio di Stato ha ricordato che le opere precarie non necessitano del titolo abilitativo. Per stabilire se un’opera è precaria non bisogna far riferimento ai materiali utilizzati o all’assenza di un ancoraggio al suolo o ai muri. L’ancoraggio, ha ricordato il CdS, può essere indispensabile per ragioni di sicurezza anche nelle opere precarie. Ciò che rende un’opera.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231