Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

8 aprile 2016

Periferie degradate: ecco il bando da 500 milioni di euro

08/04/2016 – Con due mesi di ritardo dalla scadenza del 31 gennaio, il Bando da 500 milioni di euro per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie prende forma, anche se non stabilisce ancora la data entro la quale si dovranno inviare le domande.   Lo schema di bando definisce però i soggetti proponenti, la tipologia d’interventi ammessi, i requisiti e i criteri di valutazione.   Bando periferie: requisiti di ammissibilità La bozza del bando chiarisce che potranno partecipare soltanto le città metropolitane e i comuni capoluoghi di provincia.   Si specifica che gli interventi dovranno riguardare le aree urbane caratterizzate da situazioni di marginalità economica e sociale, degrado edilizio e carenza di servizi e non dovranno consumare altro suolo.    Per velocizzare la realizzazione degli interventi potranno partecipare al bando solo progetti definitivi o esecutivi, conformi..
Continua a leggere su Edilportale.com

Leggi altri articoli della categoria LAVORI PUBBLICI, URBANISTICA