Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

19 maggio 2016

Periti industriali europei: ecco come esercitare in Italia

19/05/2016 – Tempi rapidi e misure certe per esercitare in Italia la professione del perito industriale dal 1 giugno 2016. È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DM 68/2016, che entrerà in vigore il primo giugno prossimo, che recepisce la direttiva 2005/36/CE finalizzata a sostenere la mobilità dei professionisti tra gli stati membri della Ue. Periti industriali: misure per la mobilità in Europa Il Decreto prevede, per coloro che provengono da uno stato europeo e intendono esercitare la professione di perito industriale in Italia, la possibilità di scegliere tra un tirocinio pratico integrativo della durata di 18 mesi o il superamento di una prova attitudinale (pratica o scritta), solo nel caso in cui emerga la necessità di colmare differenze sostanziali tra le sue qualifiche professionali e la formazione richiesta dalle norme nazionali. La valutazione sarà affidata ad una Commissione d’esame.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231