Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

1 settembre 2015

Permesso di costruire, come funziona la proroga automatica

01/09/2015 – Prima di dichiarare la decadenza del permesso di costruire, i Comuni devono valutare se è intervenuta la proroga dei titoli abilitativi prevista dal Decreto del Fare. Lo ha stabilito il Tar Piemonte con la sentenza 1304/2015. Nel caso preso in esame, una società di costruzione era subentrata nella convenzione edilizia stipulata il 28 febbraio 2006 dal Comune con i proprietari di alcune aree per la costruzione di undici villette residenziali. Con permesso di costruire del 29 settembre 2008, il Comune aveva autorizzato la realizzazione di sei unità immobiliari. Su richiesta dell’impresa, il Comune aveva prorogato il termine per l’inizio dei lavori al 29 settembre 2010 e la formale comunicazione di inizio lavori era stata trasmessa al Comune il 21 settembre 2010. Dato che la costruzione delle sei villette era stata interrotta e ripresa soltanto nel mese di agosto 2013, l’impresa aveva chiesto al Comune la proroga.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI Qualità, Ambiente, Sicurezza, Corsi di Formazione, Privacy e 231