Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

9 luglio 2014

Pompe di calore, via alla tariffa sperimentale D1

09/07/2014 – È operativa da luglio la nuova tariffa di rete per i consumi ad alta efficienza messa a punto dall'Autorità per l'energia elettrica, il gas e il sistema idrico.    A partire da questo mese, chi riscalda la propria abitazione esclusivamente con pompe di calore elettriche può chiedere di partecipare alla sperimentazione della nuova tariffa D1, che consente di pagare un costo più aderente a quello effettivo per i servizi di rete, cioè trasporto, misura e gestione del contatore.   Normalmente, spiega l’Authority, il prezzo dell'energia elettrica per gli utenti domestici italiani è definito sommando tre corrispettivi: un corrispettivo fisso, definito in centesimi di euro/anno, un corrispettivo di potenza, proporzionale al valore di potenza impegnata, e un corrispettivo variabile in funzione dei consumi effettivi. Nelle tariffe domestiche attualmente in vigore, la componente variabile cresce..
Continua a leggere su Edilportale.com

Leggi altri articoli della categoria RISPARMIO ENERGETICO