Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

29 febbraio 2016

Ponti strallati, come l’estetica coniuga la sostenibilità

29/02/2016 – Coniugano aspetto estetico e sostenibilità. Sono i ponti strallati, cioè ponti di tipo sospeso, in cui l’impalcato è retto da una serie di cavi, che spesso portano la firma di architetti famosi e richiedono un quantitativo inferiore di acciaio ad alta resistenza. A seconda della disposizione longitudinale degli stralli, i ponti strallati si possono distinguere in due tipologie fondamentali: - ponti con stralli ad arpa in cui gli stralli sono paralleli fra loro e i punti di attacco sul pilone sono distribuiti lungo tutta la sua altezza; - ponti con stralli a ventaglio in cui gli stralli non sono paralleli e convergono dall'impalcato alla sommità delle antenne. Ecco alcuni esempi significativi di ponti strallati realizzati in Italia. Ponti di Calatrava a Reggio Emilia È un insieme di tre ponti, inaugurati nel 2007, progettati dall’architetto Santiago Calatrava per l’attraversamento.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231