Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

16 dicembre 2015

Prestazioni dell’involucro edilizio, UNICMI: ‘Revisionare il coefficiente globale di scambio termico’

16/12/2015 – Stralciare il coefficiente globale di scambio termico H’t per le parti di involucro vetrato dai requisiti minimi degli edifici previsti dal DM 26/06/2015 e avviare un tavolo tecnico confronto con il Ministero dello Sviluppo Economico per ricercare soluzioni condivise e sostenibili. Queste le richieste dell’Unione Nazionale delle Industrie delle Costruzioni Metalliche dell'Involucro e dei serramenti (UNICMI) in un una mozione al Governo. Involucro edilizio e prestazioni minime: criticità Secondo UNICMI l’introduzione del coefficiente globale di scambio termico H’t per le parti di involucro vetrato crea problemi sia ai progettisti che alle industrie. Infatti la mozione fa notare che il “limite per il coefficiente H’t è significativamente basso e difficilmente raggiungibile con i sistemi di facciate continue (anche le più avanzate) utilizzate attualmente nel settore delle costruzioni”. Inoltre.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI Qualità, Ambiente, Sicurezza, Corsi di Formazione, Privacy e 231