Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

11 dicembre 2014

Procedure e schemi-tipo per la redazione e la pubblicazione del programma triennale


DECRETO 24 ottobre 2014

http://www.gazzettaufficiale.it/atto/serie_generale/caricaDettaglioAtto/originario?atto.dataPubblicazioneGazzetta=2014-12-05&atto.codiceRedazionale=14A09295&elenco30giorni=trueProcedure e schemi-tipo per la redazione e la pubblicazione del programma triennale, dei suoi aggiornamenti annuali e dell'elenco annuale dei lavori pubblici e per la redazione e la pubblicazione del programma annuale per l'acquisizione di beni e servizi. (14A09295) (GU Serie Generale n.283 del 5-12-2014)

Redazione  ed  approvazione  del  Programma   triennale,   dei   suoi aggiornamenti annuali e dell'elenco annuale dei lavori.

Le amministrazioni aggiudicatrici di cui all'art. 3,  comma  25, del  decreto  legislativo  12  aprile  2006,  n.  163  e   successive modificazioni fatte salve le competenze legislative  e  regolamentari delle Regioni  e  delle  Province  autonome  in  materia,  e,  quando esplicitamente previsto, di  concerto  con  altri  soggetti,  per  lo svolgimento  di  attivita'  di  realizzazione  di  lavori   pubblici, adottano il programma triennale e  gli  elenchi  annuali  dei  lavori sulla base degli schemi tipo allegati al presente decreto.

I  limiti  di  cui  all'art.  128,  commi  1  e  6  del  decreto legislativo  12  aprile  2006,  n.  163  sono  riferiti   all'importo complessivo dell'intervento comprensivo delle  somme  a  disposizione risultanti dal quadro economico di cui all'art. 16  del  decreto  del Presidente della Repubblica 5 ottobre 2010, n. 207.

Entro 90 giorni dall'approvazione della  legge  di  bilancio  le amministrazioni dello Stato  procedono  all'aggiornamento  definitivo del programma triennale unitamente all'elenco annuale dei  lavori  da realizzare nel primo anno ai sensi dell'art. 13, comma 3, del decreto del Presidente della Repubblica 5 ottobre 2010,  n.  207.  Gli  altri soggetti di cui al precedente comma 1, approvano i medesimi documenti unitamente  al  bilancio  preventivo,  di  cui  costituiscono   parte integrante ai sensi dell'art. 128, comma 9 del decreto legislativo 12 aprile 2006, n.  163  e  dell'art.  13,  comma  1,  del  decreto  del Presidente della Repubblica 5 ottobre 2010, n. 207.

Per  la  redazione  e  pubblicazione  delle  informazioni  sulla programmazione triennale e l'elenco annuale dei lavori  pubblici,  le amministrazioni individuano un referente da accreditarsi  presso  gli appositi siti  internet  di  cui  al  successivo  art.  5,  comma  3, competenti territorialmente. In caso di mancata attivazione da  parte delle Regioni e delle Province autonome del sito di  loro  rispettiva competenza l'accreditamento avviene  per  il  tramite  del  sito  del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti.

Presso  i  siti  internet  di  cui  al  precedente  comma  4  e' disponibile il supporto informatico per la compilazione delle  schede tipo allegate al presente decreto.

Procedure e schemi-tipo per la redazione e la pubblicazione del programma triennaleDECRETO 24 ottobre 2014

Leggi altri articoli della categoria edilizia