Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

6 giugno 2016

Progettazione di impianti ICT, Ingegneri: inserirla nel Codice Appalti

06/06/2016 – Inserire le tecnologie ICT nei servizi attinenti all’ingegneria e all’architettura all’interno del Codice Appalti ,separandole dalla disciplina generica sui servizi e le forniture. È la richiesta avanzata dal  Consiglio Nazionale degli Ingegneri (CNI) in merito alle linee guida ANAC. ICT e servizi di ingegneria e architettura A detta degli Ingegneri, la progettazione e la gestione dei sistemi di Information and Communications Technology (ICT) richiede competenze specifiche. Quando la Pubblica Amministrazione acquista sistemi ICT complessi si complicano anche i compiti e le responsabilità del Responsabile unico del procedimento (RUP). Motivo per cui, sostiene il CNI, non possono essere trattati come servizi e forniture generici, ma devono rientrare nei servizi attinenti all’ingegneria e all’architettura. Secondo gli Ingegneri, le tecnologie ICT non hanno una collocazione ben delineata all’interno.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231