Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

6 luglio 2015

Protezione civile, professionisti e cittadini coinvolti nella prevenzione dei rischi

06/07/2015 – Singoli cittadini o professionisti associati in ordini e collegi potranno partecipare alle attività di protezione civile allo scopo di promuovere la consapevolezza dei diritti e doveri dei cittadini e favorire misure di auto protezione. Questo ciò che prevede il disegno di legge 2607 ‘Delega al Governo per il riordino delle disposizioni legislative in materia di sistema nazionale e coordinamento della protezione civile’, di cui la commissione Ambiente della Camera ha approvato il 1 luglio 2015 il testo base. Protezione civile: partecipazione cittadini e università Oltre alla partecipazione di cittadini e ordini professionali sarà prevista la collaborazione delle università e degli enti ed istituti di ricerca alle attività di protezione civile, ai fini dell'integrazione in esse di conoscenze e prodotti di ricerca ed innovazione, anche frutto di iniziative promosse dall'Unione Europea e da.. Continua a leggere su Edilportale.com MODI Qualità, Ambiente, Sicurezza, Corsi di Formazione, Privacy e 231