Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

8 luglio 2016

RAEE nuovo Regolamento

GU Serie Generale n.157 del 7-7-2016 decreto uno contro zero Definite le caratteristiche del luogo di ritiro gratuito e i requisiti tecnici per il deposito preliminare alla raccolta di competenza dei distributori. Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 7 luglio 2016, n. 157, le istruzioni sul cosiddetto “uno contro zero”, ovvero il ritiro gratuito, da parte dei distributori, dei Raee di piccole dimensioni provenienti da nuclei domestici, oltre ai requisiti tecnici per lo svolgimento del deposito preliminare alla raccolta.
Regolamento recante modalita' semplificate per lo svolgimento delle attivita' di ritiro gratuito da parte dei distributori di rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE) di piccolissime dimensioni, nonche' requisiti tecnici per lo svolgimento del deposito preliminare alla raccolta presso i distributori e per il trasporto, ai sensi dell'articolo 11, commi 3 e 4, del decreto legislativo 14 marzo 2014, n. 49. (16G00131) (GU Serie Generale n.157 del 7-7-2016) In conformita' a quanto previsto dall'articolo 11, comma 4,  del decreto legislativo  14  marzo  2014,  n.  49,  il  presente  decreto disciplina le modalita' semplificate per il ritiro gratuito, da parte dei  distributori,  dei  rifiuti  di  apparecchiature  elettriche  ed elettroniche  (di   seguito   RAEE)   di   piccolissime   dimensioni, provenienti dai nuclei domestici cosi' come definiti all'articolo  4, comma 1, lettera l) del medesimo  decreto  legislativo,  e  conferiti dagli   utilizzatori   finali,   senza   obbligo   di   acquisto   di apparecchiature elettriche ed elettroniche (di seguito AEE)  di  tipo equivalente  (criterio  di  ritiro  dell'uno  contro   zero)   e   in particolare definisce:   a) le procedure  per  il  conferimento  dei  RAEE  di  piccolissime dimensioni, cosi' come definiti all'articolo 4, comma 1, lettera  f), del  decreto  legislativo  14  marzo  2014,  n.  49  da  parte  degli utilizzatori finali;   b) i requisiti tecnici per allestire il luogo di ritiro all'interno dei locali del  punto  vendita  del  distributore  o  in  prossimita' immediata di essi;   c) i requisiti tecnici  e  le  modalita'  per  lo  svolgimento  del deposito preliminare alla raccolta dei RAEE ritirati ai  sensi  della lettera a);   d) i requisiti tecnici per il trasporto dei  RAEE  di  piccolissime dimensioni dal deposito preliminare alla raccolta di cui alla lettera c)  fino  ad  un  centro  di  raccolta  oppure  ad  un  impianto   di trattamento.   2. Con l'accordo di programma stipulato ai sensi  dell'articolo  16 del decreto legislativo 14  marzo  2014,  n.  49,  sono  definite  le modalita' di ritiro e raccolta dei RAEE conferiti ai distributori  ai sensi dell'articolo 11, comma 1 e 3, del medesimo decreto legislativo ed i rispettivi oneri. GU Serie Generale n.157 del 7-7-2016 decreto uno contro zeroGU Serie Generale n.157 del 7-7-2016   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231