Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

14 Gennaio 2019

Registro dei controlli 2019

 

in formato modificabile il nuovo registro dei controlli

Registro dei controlli 2019

E' disponibile in formato modificabile il nuovo registro dei controlli. Il controllo può essere effettuato dal personale normalmente presente nelle aree protette dopo aver ricevuto adeguate istruzioni.E' disponibile in formato modificabile il nuovo registro dei controlli. Il controllo può essere effettuato dal personale normalmente presente nelle aree protette dopo aver ricevuto adeguate istruzioni. http://www.sicurezzalavoro.provincia.tn.it
Sorveglianza:
Controllo visivo atto a verificare che le attrezzature e gli impianti antincendio siano nelle normali condizioni operative, siano facilmente accessibili e non presentino danni materiali accertabili tramite esame visivo. La sorveglianza può essere effettuata dal personale normalmente presente nelle aree protette dopo aver ricevuto adeguate istruzioni. (D.M. 10 marzo 1998, Allegato VI, punto 6.2)
CHI DEVE EFFETTUARE I CONTROLLI
Il responsabile del registro dei controlli è di norma il Datore di lavoro o il Coordinatore Generale per le emergenze di Palazzo; il Datore di lavoro ha l’obbligo della tenuta del registro e dovrà provvedere affinché tutti le verifiche vengano effettuate regolarmente.
Alcune verifiche, meglio precisate dalla normativa come sorveglianze , sono elencate nella Scheda n. 1 e possono essere effettuate da personale interno, senza particolare formazione tecnica, altre verifiche classificate dalla normativa come controlli , come ad esempio, quelli effettuati sugli impianti e/o attrezzature, devono essere effettuati da personale specializzato sia esso interno o esterno.
I controlli da affidare a personale specializzato sono riportati nella Scheda n. 2. A seconda delle competenze necessarie, detti incarichi saranno affidati a personale interno all’Amministrazione o a Ditte esterne.
Nel presente registro verranno annotate tutte le sorveglianze effettuate dal personale interno individuato allo scopo e secondo le scadenze previste; a tal fine sono state predisposte le schede n. 3 e 4, sulle quali dovranno essere riportate, oltre alla data anche la firma dell’incaricato a certificazione dell’avvenuta verifica.
Le anomalie eventualmente riscontrate dovranno essere riportate nell’apposita casella, a fianco della firma.
É previsto un momento informativo/addestrativo rivolto agli incaricati delle sorveglianze.
QUANDO DEVONO ESSERE EFFETTUATI I CONTROLLI
La periodicità di alcune sorveglianze e/o controlli viene definita per legge, per altre/i da norme di buona tecnica. 
In caso di lavori e/o presenza di cantieri potranno essere disposte verifiche più frequenti e mirate ai pericoli indotti da detti lavori, anche temporanei.
Per quanto riguarda le sorveglianze da effettuare presso la sede di cui al presente registro ci si dovrà attenere alle periodicità indicate nella Scheda n. 1.
STRUTTURA DEL REGISTRO
Il registro è impostato per un anno di attività di sorveglianze ed è composto da 5 tipologie di scheda: 
- Scheda n. 1 – riporta l’elenco dei punti da verificare (sorveglianze, da A1 a A11) e del relativo personale interno incaricato. Dovrà esser indicato sia il nome del titolare della sorveglianza che quello del suo sostituto.
- Scheda n. 2 – riporta l’elenco dei punti da verificare (con dettaglio dei controlli da B1 a B9) e del nome della Struttura che ha la completa gestione per l’affidamento degli incarichi.
- Scheda n. 3 – firma mensile dell’incaricato e la data di effettuazione delle sorveglianze giornaliere effettuate durante l’anno, dal punto A1 al punto A7. Il personale interno incaricato dovrà indicare, nelle apposite caselle, le eventuali anomalie riscontrate.
- Scheda n. 4 – firme degli incaricati e la data di effettuazione delle sorveglianze annuali effettuate durante l’anno, dal punto A8 al punto A11. Il personale interno incaricato, dovrà indicare, nelle apposite caselle, le eventuali anomalie riscontrate.
- Scheda n. 5 – utilizzabile per la trasmissione dei rapporti di non conformità, relativamente alle difformità riscontrate durante le sorveglianze.
Registro dei controlli 2019Registro dei controlli 2019 DOC
MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231
 
Leggi altri articoli della categoria sicurezza
, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,