Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

4 ottobre 2016

Regolamento edilizio, progettisti: ‘tempi certi e poche variazioni’

04/10/2016 – Tempi certi per il debutto del Regolamento edilizio tipo, ma soprattutto poche variazioni sul tema. È la richiesta avanzata dalla Rete delle professioni Tecniche, che nei giorni scorsi è intervenuta in audizione presso la sede romana della Regione Basilicata. L’audizione è stata promossa dal ministero delle Infrastrutture per affrontare tutti gli interessi in gioco. Da una parte la necessità di avere regole uniformi in tutta Italia, dall’altra la consapevolezza che ogni Comune ha delle specificità e che sono quindi necessari degli aggiustamenti. Aggiustamenti che, secondo RPT, devono essere limitati, ma soprattutto avvenire in tempi certi, in modo che il nuovo meccanismo possa partire e iniziare a sortire i suoi effetti. Regolamento edilizio tipo, cosa prevede il decreto La bozza di decreto su cui Stato, Regioni e Comuni devono trovare un accordo in una delle prossime riunioni della Conferenza.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231