Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

19 marzo 2015

Rent to buy, Notariato: c’è una duplicazione della tassazione

19/03/2015 – La tipologia contrattuale del Rent to buy prevede una doppia tassazione per le imposte indirette, come se si dovessero tassare due contratti, uno per la locazione e uno per la vendita preliminare.   Queste le criticità rilevate dal Consiglio Nazionale dei Notai in una nota che analizza i chiarimenti contenuti nella Circolare 4/E del 19 febbraio 2015 dall’Agenzia delle Entrate sul Rent to buy, formula innovativa che prevede specifici contratti di locazione, che le parti sottoscrivono in vista della successiva vendita del medesimo immobile all’affittuario.   La Circolare 4/E chiarisce il trattamento fiscale da applicare, agli effetti delle imposte dirette e indirette, al nuovo contratto denominato Rent to buy; la scelta di fondo operata dall’Agenzia è stata quella di diversificare il trattamento fiscale da applicare da una parte al canone per il godimento immediato dell’immobile e d’altra parte assimilando fin..
Continua a leggere su Edilportale.com

Leggi altri articoli della categoria Senza categoria