Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

19 ottobre 2015

Rete Professioni Tecniche: ok agli studi di settore, ma solo se aggiornati

19/10/2015 – Gli studi di settore non vanno aboliti se si procede ad un loro corretto aggiornamento, affinché corrispondano alle mutate condizioni economiche di chi svolge un’attività, in particolare i professionisti. Questa la posizione assunta dalla Rete delle Professioni Tecniche, sulla base di un’attenta valutazione effettuata dal suo Gruppo di lavoro Fiscalità. Studi di settore: utile strumento per il sistema tributario La Rete delle Professioni Tecniche (RPT) riconosce come gli studi di settore consentano il confronto fra i contribuenti e l’amministrazione finanziaria e siano di fondamentale importanza sia per le piccole imprese, sia per le professioni, nella prospettiva di una condivisa ed equa evoluzione del sistema tributario italiano. Inoltre, hanno contribuito all’adeguamento dei redditi dichiarati e forniscono preziose informazioni sulle attività e specificità delle.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI Qualità, Ambiente, Sicurezza, Corsi di Formazione, Privacy e 231