Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

31 gennaio 2017

Riqualificazione energetica e antisismica, i condomìni potranno costituire un fondo

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23131/01/2017 – I condomìni potranno creare un fondo di accantonamento per finanziare gradualmente gli interventi per il miglioramento dell’efficienza energetica e la messa in sicurezza antisismica. Lo prevede un nuovo disegno di legge all’esame della Commissione Giustizia della Camera. L’idea del disegno di legge nasce da un presupposto: è necessario che anche i condomìni possano accedere a Ecobonus e Sismabonus. Le misure, soprattutto quella molto più collaudata degli incentivi per l’efficientamento energetico, si sono dimostrate vincenti per le singole unità immobiliari, ma in Italia la maggior parte delle abitazioni si trova in condominio. Riqualificazione energetica e antisismica in condominio Gli interventi di riqualificazione energetica profonda dei condomìni sono considerati indispensabili per il miglioramento dell’efficienza degli edifici e delle singole abitazioni. Va in questa direzione.. Continua a leggere su Edilportale.com