Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

23 giugno 2016

Rischio idrogeologico: via libera ai 10 milioni di euro per le demolizioni

23/06/2016 - La conferenza Stato-Città-Autonomie locali ha dato il via libera all’unanimità allo schema di decreto del ministro dell’Ambiente che determina, attraverso modelli e linee guida, le modalità di accesso dei Comuni al finanziamento degli interventi di rimozione o demolizione di opere ed immobili in aree a rischio idrogeologico. Così il Ministero dell’Ambiente rende nota l’imminente attivazione del Fondo da 10 milioni di euro previsto dal Collegato Ambientale e destinato a supportare i Comuni nell’abbattimento degli edifici abusivi costruiti in aree a rischio idrogeologico. Lo schema di provvedimento fissa i criteri per l’individuazione delle priorità degli interventi di demolizione e rimozione, che riguardano nello specifico opere ed immobili realizzate in aree soggette a rischio idrogeologico elevato o molto elevato, o dei quali sia stata comprovata l’esposizione al rischio, in assenza.. Continua a leggere su Edilportale.com     MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231