Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

3 marzo 2017

Rischio sismico: solo architetti e ingegneri possono attestarlo

MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 23103/03/2017 – Le diagnosi sismiche degli edifici sono appannaggio solo di ingegneri e architetti; fuori dal meccanismo di certificazione del Sismabonus geometri e i periti industriali. A prevederlo il DM di approvazione delle Linee Guida per la classificazione sismica degli edifici, firmato lo scorso 28 febbraio dal Ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio, che all’articolo 3 si esprime sulle competenze dei soggetti deputati ad effettuare le diagnosi. Diagnosi sismiche: solo ingegneri e architetti All’articolo 3, infatti, si legge: “l'efficacia degli interventi finalizzati alla riduzione del rischio sismico è attestata dai professionisti incaricati della progettazione strutturale, direzioni dei lavori delle strutture e collaudo statico in possesso di laurea in ingegneria o in architettura secondo le competenze del DPR 328/2001 e iscritti ai relativi ordini professionali di appartenenza”. In più il modello.. Continua a leggere su Edilportale.com