Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

1 ottobre 2015

Ristrutturare pensando all’adeguamento sismico

01/10/2015 – Anche questa settimana il focus di Edilportale si concentra sul tema della ristrutturazione, argomento principale di Edilportale Tour 2016. Dopo aver considerato le scorse settimane i modi per ristrutturare con metodi veloci e poco invasivi, migliorando il comfort abitativo e con sistemi a secco, questa settimana analizzeremo le soluzioni per ristrutturare tenendo conto dell’adeguamento sismico. Nel prossimo, e ultimo focus della serie parleremo dell'efficientamento energetico. Adeguamento sismico: perché è necessario Quando si opera una ristrutturazione rilevante su un edificio è importante verificare in quale zona sismica ci si trova: se ad alto rischio sismico (zona 1 e zona 2), medio (zona 3) o basso (zona 4). Rendere sicuri gli edifici dal punto di vista sismico è fondamentale se si vogliono evitare danni alle persone o agli edifici durante eventi calamitosi come i terremoti. Tra.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI Qualità, Ambiente, Sicurezza, Corsi di Formazione, Privacy e 231