Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

16 ottobre 2014

Ristrutturazioni, Scia o permesso di costruire?

16/10/2014 – La ristrutturazione deve consistere in interventi compatibili e complementari con il manufatto su cui sono realizzati. Se abbinata ad ampliamenti e al cambio di destinazione d’uso, è necessario il rilascio del permesso di costruire perché si deve considerare che il mutamento investe tutta la zona e comporta una variante urbanistica. Allo stesso tempo bisogna valutare la compatibilità degli interventi con le norme urbanistiche perché il rilascio in deroga è possibile solo in alcuni casi.   Per questi motivi, il Consiglio di Stato, con la sentenza 5031/2014, ha spiegato i casi in cui le ristrutturazioni non possono essere realizzate con la Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) e che il permesso di costruire in deroga può essere rilasciato solo per gli edifici di interesse pubblico.   Nel caso preso in esame dal CdS, una società di costruzione aveva presentato la Scia per l’ampliamento..
Continua a leggere su Edilportale.com

Leggi altri articoli della categoria Senza categoria