Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

3 novembre 2015

Rumore pericoloso per l’udito sul posto di lavoro

Pubblicazione SUVAPRO

Rumore pericoloso per l’udito sul posto di lavoro

Rumore pericoloso per l’udito sul posto di lavoro

Chi non ci sente bene ha difficoltà a comunicare e sprofonda spesso nella solitudine. Ma la comunicazione è vitale, e l’udito è il suo organo principale

Il suono consiste nelle vibrazioni di un mezzo elastico (gas, liquido, corpo solido). Senza la materia, ossia nel vuoto, non può generarsi alcun suono. Il suono può generarsi direttamente nell’aria. Ciò avviene nei seguenti casi: • quando il volume di un gas cambia improvvisamente (esplosione, detonazione, scoppio di un palloncino) • quando si forma un vortice in un flusso di gas o su corpi solidi in rapido movimento (fuoriuscita di aria compressa, rumore del vento) • quando entrano in vibrazione delle colonne d’aria (ad esempio nelle canne di un organo o in un flauto). Si parla invece di generazione indiretta del suono quando le vibrazioni di corpi solidi (ad esempio le componenti di una macchina, le campane, il diapason, la membrana dell’altoparlante) si trasmettono all’aria circostante  e provocano in essa un suono

Il contento della pubblicazione SUVA :

Principi fondamentali di acustica L’udito Disposizioni e valori limite Fonometria Valutazione dell’esposizione al rumore Bonifica acustica Dispositivi di protezione individuale Prevenzione dei danni uditivi da rumore Materiale di approfondimento Definizione delle grandezze fonometriche Grandezze fisiche e acustiche, unità di misura

Rumore pericoloso per l’udito sul posto di lavoroRumore pericoloso per l’udito sul posto di lavoro

Valori acustici limite e di riferimentoValori acustici limite e di riferimento

MODI Qualità, Ambiente, Sicurezza, Corsi di Formazione, Privacy e 231