Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

7 aprile 2016

Sardegna, disciplinati gli interventi di demolizione e ricostruzione

07/04/2016 - La Giunta regionale della Sardegna ha approvato le Linee guida per la determinazione del minore impatto paesaggistico degli interventi di demolizione e ricostruzione. Su proposta dell’assessore degli Enti locali Cristiano Erriu, vengono così disciplinati gli interventi di rinnovo del patrimonio edilizio. Nelle zone urbanistiche omogenee “E” agricole, “F” turistiche, “H” di salvaguardia e “G” servizi generali, la demolizione e ricostruzione della volumetria esistente nella fascia dei 300 metri dalla linea di battigia marina è consentita unicamente laddove il nuovo fabbricato determina un minore impatto paesaggistico. Le Linee guida tengono conto dei principi espressi nella Legge regionale 8/2015, ossia il minor consumo della risorsa suolo, il risparmio energetico, la salvaguardia dei valori paesaggistici e il raggiungimento di un minore impatto delle opere sui caratteri del contesto paesaggistico.. Continua a leggere su Edilportale.com     MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231