Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

10 settembre 2014

Sblocca Italia: 3,9 miliardi per completare le opere urgenti

10/09/2014 – In arrivo 3,9 miliardi di euro per il completamento delle opere urgenti. Lo prevede la nuova versione del Decreto Sblocca Italia, che esclude anche dal patto di stabilità una serie di lavori segnalati dai Comuni e incentiva gli investimenti per la realizzazione della banda ultralarga.   3,9 miliardi per le opere urgenti Per consentire lo sblocco delle opere pubbliche considerate urgenti ed indifferibili, i cui cantieri sono fermi, il decreto Sblocca Italia rifinanzia con 3890 milioni di euro il Fondo Infrastrutture previsto dal Decreto del Fare (DL 69/2013) di cui 39 milioni per l’anno 2013, 26 milioni per l’anno 2014, 231 milioni per l’anno 2015, 159 milioni per l’anno 2016, 1.073 milioni per l’anno 2017, 2.066 milioni per l’anno 2018 e 148 milioni per ciascuno degli anni 2019 e 2020.   Le risorse assegnate saranno revocate se gli interventi non verranno cantierati o appaltati entro le date stabilite dal decreto.   Saranno..
Continua a leggere su Edilportale.com

Leggi altri articoli della categoria LAVORI PUBBLICI