Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

27 settembre 2016

Scia 2, Ance: il decreto rischia di creare dubbi e complicazioni

27/09/2016 – Il decreto “Scia 2” ha bisogno di un maggiore coordinamento con le norme che regolano le procedure per il rilascio dei titoli abilitativi. In caso contrario, anziché semplificare rischia di creare più dubbi e difficoltà applicative. A pensarlo è l’Associazione Nazionale Costruttori Edili (ANCE), che ha raccolto le sue osservazioni in una memoria inviata alle Commissioni Ambiente e Attività Produttive della Camera e Industria e Ambiente del Senato. Il decreto è all’esame delle Commissioni Parlamentari, che da giovedì svolgeranno un ciclo di audizioni per arrivare ad un parere entro il 2 ottobre. Il testo è inoltre all’ordine del giorno della Conferenza Unificata che, sempre giovedì, dovrà raggiungere un'intesa sui contenuti. SCIA 2, dubbi sulle procedure degli interventi edilizi Prendendo in considerazione la tabella allegata al decreto, che dovrebbe.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231