Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

30 settembre 2016

Scia 2, Regioni: ‘ampliare la portata delle ristrutturazioni e semplificare l’agibilità’

30/09/2016 – Ampliare la portata delle ristrutturazioni pesanti, alleggerire le procedure per ottenere l’agibilità e tutelare la competenza delle Regioni in materia di titoli abilitativi. Le Regioni hanno proposto alcune integrazioni alla bozza di decreto Scia 2, che ieri ha ottenuto il via libera dalla Conferenza Unificata. Le Regioni hanno avanzato anche una richiesta formale, ma utile a non creare dubbi: sostituire il termine “autorizzazione” con “permesso di costruire” in modo da non lasciare spazio a nessun tipo di incertezza interpretativa una volta che il decreto entrerà in vigore. Il termine autorizzazione è riportato nella tabella A allegata alla bozza. Si tratta  dello schema contenente gli interventi edilizi, la loro descrizione e il titolo edilizio da utilizzare. Scia 2 e ristrutturazioni La bozza di decreto Scia 2 definisce restauro e risanamento conservativo pesante tutta.. Continua a leggere su Edilportale.com   MODI qualità ambiente sicurezza formazione modelli 231