Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

17 febbraio 2015

Scuole, due mesi in più per il Decreto Mutui

17/02/2015 - Il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca ha deciso di concedere alle Regioni una proroga di due mesi per l’invio delle graduatorie dei progetti presentati dagli Enti locali per accedere ai finanziamenti del Decreto Mutui.   Lo ha annunciato la task force del Governo Italiasicura, al termine dell’ultima riunione dell'Osservatorio per l'Edilizia Scolastica.   Si tratta - ricordiamo - del decreto approvato il 23 gennaio scorso, che autorizza le Regioni a stipulare mutui trentennali con oneri di ammortamento a carico dello Stato, per la ristrutturazione e la messa in sicurezza degli edifici scolastici. Il decreto stanzia  40 milioni di euro annui per trent’anni, per un totale di 1,2 miliardi di euro di finanziamenti. Nel triennio 2013-2015 le Regioni possono accendere un mutuo con la Banca Europea per gli investimenti, la Banca di Sviluppo del Consiglio d’Europa, la Cassa Depositi e Prestiti..
Continua a leggere su Edilportale.com

Leggi altri articoli della categoria Senza categoria