Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

9 febbraio 2015

Scuole, rischio idrogeologico e autostrade, slitta l’avvio dei lavori

09/02/2015 – Prosegue alla Camera l’iter del ddl di conversione del Decreto Milleproroghe (DL 192/2014). Il passaggio in Commissione Bilancio e Affari Costituzionali ha in alcuni casi confermato e in altri ampliato la portata delle proroghe concesse nel settore dell’edilizia scolastica, delle infrastrutture e degli appalti per consentire l’apertura dei cantieri ed evitare la perdita dei finanziamenti.   Edilizia scolastica Perché i Comuni non perdano i finanziamenti previsti dal Decreto del Fare, gli interventi di edilizia scolastica dovranno risultare aggiudicati entro il 31 dicembre 2014. Il termine è stato spostato al 28 febbraio 2015, ma solo nelle Regioni in cui i ricorsi ai Tar hanno sospeso gli effetti delle graduatorie. Lo Stato dovrà trasferire agli enti locali le risorse per il pagamento delle imprese entro il 31 dicembre 2015. Inizialmente il termine previsto era il 31 dicembre 2014, ma in questo modo non sarebbe stato possibile..
Continua a leggere su Edilportale.com

Leggi altri articoli della categoria Senza categoria