Passa al contenuto
Modello di organizzazione e di gestione 231

2 febbraio 2015

Semplificazione dei lavori privati: i tecnici contro lo spot del Governo

02/02/2015 - “Grazie allo Sblocca Italia, ristrutturare il tuo appartamento, dividere un alloggio grande in due più piccoli o unire alloggi contigui, è semplice e veloce: se non modifichi la volumetria complessiva e non intervieni sulla struttura, non hai più bisogno del permesso di costruzione, basta una semplice comunicazione di inizio lavori al Comune. Quando saranno finiti i lavori ricordati di inviare la comunicazione di fine lavori al Comune: ti fa risparmiare la procedura di accatastamento che altrimenti resta a carico del proprietario”.   Così il Governo sta presentando, attraverso la campagna di comunicazione “È casa tua, decidi tu”, le semplificazioni procedurali relative ai lavori di ristrutturazione, introdotte dallo Sblocca Italia. Ma i tecnici sono perplessi.   “Se l’iniziativa è meritoria da un punto di vista della scelta dei mezzi di comunicazione e del principio ispiratore,..
Continua a leggere su Edilportale.com

Leggi altri articoli della categoria PROFESSIONE

Semplificazione dei lavori privati: i tecnici contro lo spot del Governo

02/02/2015 - “Grazie allo Sblocca Italia, ristrutturare il tuo appartamento, dividere un alloggio grande in due più piccoli o unire alloggi contigui, è semplice e veloce: se non modifichi la volumetria complessiva e non intervieni sulla struttura, non hai più bisogno del permesso di costruzione, basta una semplice comunicazione di inizio lavori al Comune. Quando saranno finiti i lavori ricordati di inviare la comunicazione di fine lavori al Comune: ti fa risparmiare la procedura di accatastamento che altrimenti resta a carico del proprietario”.   Così il Governo sta presentando, attraverso la campagna di comunicazione “È casa tua, decidi tu”, le semplificazioni procedurali relative ai lavori di ristrutturazione, introdotte dallo Sblocca Italia. Ma i tecnici sono perplessi.   “Se l’iniziativa è meritoria da un punto di vista della scelta dei mezzi di comunicazione e del principio ispiratore,..
Continua a leggere su Edilportale.com

Leggi altri articoli della categoria PROFESSIONE